Privacy Policy

venerdì 25 marzo 2011

Errore nella periferica \Device\Harddisk1\D durante un'operazione di paging


Questo errore può essere indicato in visualizzatore eventi e può essere accompagnata da rallentamenti del computer (in particolare se il pc è vecchiotto).


Questi rallentamenti possono essere anche blocchi del mouse, rallentamento audio ecc.


Risoluzione*:(vedi asterisco)

start > pannello di controllo > sistema e sicurezza > sistema > impostazioni di sistema avanzate > impostazioni prestazioni > avanzate > sotto la voce Memoria virtuale scegliamo Cambia > solitamente il sistema è impostato come da immagine (a lato) mettiamo la spunta su Nessun file di paging > diamo OK

Ora rechiamoci in computer (o risorse del computer) > tasto dx su disco locale (quello dove risiedeva il file di paging) > proprietà > strumenti > selezioniamo Esegui Scandisk > mettiamo tutte e due le spunte (correggi automaticamente gli errori del file system e Cerca i settori danneggiati e tenta il ripristino) > diamo OK > alla richiesta di pianificazione diamo la conferma.

Ora, quando è possibile, riavviamo il pc (l'operazione di scandisk può richiedere alcune ore).

Dopo aver riavviato il pc eseguiamo una deframmentazione del volume, accedendo sempre dallo stesso percorso indicato pocanzi ( tasto dx su disco locale (quello dove risiedeva il file di paging) > proprietà > strumenti ) selezionamo Esegui Defrag > deframmentiamo il volume in maniera da renderlo "ordinato".

Dopo questa operazione possiamo ricreare il file di paging cosi:

start > pannello di controllo > sistema e sicurezza > sistema > impostazioni di sistema avanzate > impostazioni prestazioni > avanzate > sotto la voce Memoria virtuale scegliamo Cambia > impostiamo il file di paging su Dimensione gestita dal sistema.

Ora il problema dovrebbe essersi risolto.

* Se il computer ha una memoria RAM installati pari o inferiore ad 1 gb, si sconsiglia l'operazione di togliere il file di paging, in quanto può creare problemi in avvio.

Ovviamente, come consiglio sempre, procedete a backup regolari dei vostri dati




Reazioni:

0 commenti :

Posta un commento