Privacy Policy

mercoledì 14 dicembre 2016

Annunciato il nuovo DLC Age of Empires II HD: Rise of the Rajas!


Siete dei fan di Age of Empires? Udite, udite … anzi, leggete, leggete!




Dopo l’aggiornamento di Age of Empires alla versione HD e all’uscita di un DLC una decina di anni fa, sembrava che non sarebbe arrivato più nient’altro. D’altronde, nel frattempo era arrivato Age of Empires III. Comunque, molti avevano sperato nell’arrivo di un nuovo DLC. Orbene, i Forgotten Empires hanno lavorato segretamente proprio su questo, collaborando con gli Skybox Labs. Non solo ora ci annunciano ufficialmente il titolo, ma anche la data del nuovo DLC: il prossimo 19 dicembre. Il titolo? Age of Empires II HD: Rise of the Rajas. Da qui, si può già preordinare.

L’annuncio è arrivato ieri, a meno di una settimana dall’uscita ufficiale. Comunque, nei prossimi giorni sarà possibile assaggiare il nuovo DLC.

·         Nei giorni 17 e 18 dicembre, infatti, si terrà un torneo, che sarà trasmesso su un canale di Twich preparato per l’occasione.

·         Gli sviluppatori dei Forgotten Empires rilasceranno ogni giorno delle novità in pillole.

·         Sono previsti ospiti speciali, fra cui gli sviluppatori degli Skybox Labs.


Aggiornamenti e correzione di bug!

Questa nuova espansione è ambientata nel sud-est asiatico, e porterà un sacco di nuovi contenuti, nonché alcuni aggiornamenti che correggeranno alcuni bug per le precedenti versioni di AoE II. L’Open Beta tenuta negli ultimi mesi ha permesso di identificare e correggere alcuni problemi legati alle prestazioni. Grazie a ciò, le partite multiplayer saranno rese molto più stabili, e sono stati risolti i problemi di desincronizzazione in oltre il 90% dei casi. Questo, pertanto, permetterà di ricollegarsi a una partita in caso di perdita di sincronizzazione, riprendendo da dove si era interrotta!


Fra le novità, gli elefanti asiatici si riconosceranno da quelli africani.

Altri dettagli arriveranno presto negli account ufficiali di Facebook e Twitter degli sviluppatori.





Reazioni:

0 commenti :

Posta un commento