Privacy Policy

domenica 21 maggio 2017

Recensione notebook MSI GE72VR (Apache Pro)

Grazie al progetto Geek Cafè abbiamo potuto provare per circa due settimane il notebook MSI GE72VR, portatile di fascia medio-alta dedicato al gaming.  La potenza di calcolo espressa da questa macchina da gioco è notevole, mostrando i muscoli con l'ultima generazione dei processori Intel Core i7 ed una buona scheda video Nvidia ovvero la GTX1050Ti con 4 GB di memoria GDDR5.



Voto Angolo di Windows:





PRO:
·         Notebook adatto per gaming in Full HD
·         Design elegante e pratico
·         Tastiera molto comoda, retroilluminata
·         Peso nella media, circa 3 Kg

CONTRO
·         SSD da 128 GB limitante
·         Durata della batteria sotto la media



Le caratteristiche tecniche complete sono le seguenti:

Processore
Intel Core i7 7700HQ a 2,8 Ghz
Scheda Grafica dedicata
Nvidia GTX 1050Ti con 4 GB GDDR5 a 3500 Mhz e frequenza core a 1493 Mhz
Scheda Grafica integrata
Intel HD Graphics 630
Memoria RAM
16 GB DDR4 2400 Mhz con uno slot libero, espandibile a 32 GB MAX
Display
17,3’ in 16:9, risoluzione FULL HD (1920x1080) con 127 PPI a 120 Hz
Hard disk
Disco principale SSD Toshiba da 128 GB + disco per archiviazione dati da 1 TB Hitachi da 7200 Rpm e 32 MB di cache
Controller Audio
Integrato, notebook dotato di sistema audio 4.1 (4 altoparlanti da 2W più woofer da 3W)
Porte di connessione:
4 porte USB di cui 1 USB 2.0, 2 USB 3.0 e 1 porta USB 3.1. 1 porta HDMI, 1 Displayport, 1 Kensington Lock (dedicato per assicurare il notebook al tavolo), 1 connessione audio  S/PDIF per cuffie, microfono e lettore SD
Connettività
Ethernet Killer e2500 a 10 Mbit, Scheda WIFI Intel AC3168 (a/b/g/n/ac), Bluetooth 4.2
Unità ottica
Lettore DVD HL-DT-ST DVDRAM GUD0N
Batteria
6 celle 53.21Wh/4.39Ah
Webcam
HD a 720p
Sistema Operativo
Windows 10
Peso
Circa 3 Kg

Com'è possibile evincere le caratteristiche di questo notebook denotano lo sviluppo dedicato al gaming, permettendo al videogiocatore di giocare tranquillamente in Full HD con tutti gli ultimi titoli rilasciati per PC. Vediamo con ordine le caratteristiche di questo notebook.

Estetica, design e software MSI preinstallato:

MSI ha fatto un ottimo lavoro, semplice ed elegante questo notebook si presenta veramente bene: la scocca è in alluminio nero satinato, nel posteriore del display c'è il logo MSI Gaming che si illumina dando quel tocco in più in particolare in ambienti bui. La tastiera è retroilluminata ed è impostabile grazie al DragonCenter in diversi colori, oltre a moltissime altre voci dedicate alla modifica dei parametri della CPU, o altri parametri impostabili da System Tuner come da immagine:



Di seguito alcune foto del notebook:




L'applicazione MSI DragonCenter può esser sincronizzata con l'app dedicata per iOS e Android, potendo così eseguire le modifiche anche tramite il nostro smartphone. Come si può evincere dall'immagine ci sono tutte le scorciatoie e strumenti necessari per modificare l'utilizzo del proprio notebook, potendo impostare delle modalità di overclock predefinite, velocità delle ventole o impostazione dei colori del display. Riguardo alla velocità delle ventole il notebook ha un tasto dedicato che può esser usato per attivare/disattivare la velocità massima delle ventole, utile per giochi particolarmente pesanti ma fastidioso per via del rumore prodotto.

Nei nostri test non abbiamo avuto mai la necessità di attivare questa modalità: il raffreddamento funziona egregiamente nei valori predefiniti, anche giocando con giochi pesanti come Metro Last Light o l'ultimo titolo di Ghost Recon.

Riguardo la modifica dei colori del display esiste comunque un app dedicata chiamata True Color (come da immagine animata) che permette di impostare la visualizzazione per ogni ambito di uso, come Gaming, Anti-Blu utile per ambienti grafici o simili, SRGB per utilizzo in ambito Web, Designer, Ufficio e Film per impostare al meglio il display guardando i nostri film preferiti.


Un altra app preinstallata dedicata al reparto audio è Nahimic che permette di impostare l'ambiente audio, anche grazie al sistema audio 4.1 presente nel notebook, dando così la possibilità di godere al meglio dei proprio giochi. Oltre a questo c'è la possibilità di impostare il microfono e la relativa registrazione e HD Audio Recorder, funzione utile per chi esegue streaming di sessioni di gioco. 


Uso quotidiano e nel gaming
Per l'uso quotidiano in termini di potenza disponibile è ampiamente sufficiente, ovviamente il peso del notebook (circa 3 kg) non lo piazzano tra i più comodi e trasportabili, ma bisogna tenere conto che notebook di questo tipo sono dedicati a categorie specifiche, ovvero i videogiocatori o anche (perchè no) per chi lavora nel settore grafico o simili e la portabilità non è tra le prima cose valutate.
Durante la riproduzione di un video in Ultra-HD a schermo intero (risoluzione 3840×2160) abbiamo testato la temperature della CPU che si è mantenuta tra i 36-37 gradi permettendo al notebook di rimanere sempre fresco, anche grazie alla scocca in alluminio satinato. Di seguito le foto dei test eseguiti:



In ambito Gaming il notebook si comporta in maniera eccellente, infatti abbiamo potuto giocare con diversi titoli tra cui Ghost Recon Wildlands e Metro Last Light, potendo in entrambi impostare la qualità massima in Full HD, non evidenziando alcun LAG o calo di FPS durante le sessioni di gioco. Di seguito le impostazioni usate in Ghost Recon:



La potenza del processore grafico si fa sentire,con le impostazioni su indicate e come si può evincere dalla schermata, di 4 GB sono ancora disponibili 1,5 GB scarso indicante il margine disponibile per l'elaborazione da parte della GPU. In Last Light, gioco molto diverso per ambientazioni rispetto a Ghost Recon, abbiamo impostare ai valori massimi i dettagli grafici, rendendo piacevole e fluido i movimenti di gioco. Pubblicheremo un video ove mostreremo le sessioni di gioco con questo notebook. 

Schermo e batteria


Lo schermo è un Full HD di tipo IPS con colori luminosi e ben bilanciati. La visualizzazione di filmati in Ultra HD rende la visione piacevole e allo stesso tempo ricca di dettagli e colori. Ovviamente l'impostazione della luminosità dello schermo influisce sulla durata della batteria, per vedere senza alcun problema due film (per una durata totale di circa 3 ore e 30) è consigliabile impostare la luminosità al 50%. In altri ambiti la durata è dipesa molto dall'uso che se ne fa, ad esempio in sessioni di gioco la durata si ridurrà notevolmente, anche se è suggerito di giocare con alimentazione collegata, in quanto le prestazioni vengono ridotte utilizzando solo la batteria. La batteria in dotazione è da 53 Wh ed è facilmente removibile in caso di sostituzione. 



Da sottolineare che la durata della batteria, come da nostri test, cala drasticamente nel caso in cui utilizziamo la scheda video Nvidia, in quanto risulta molto esosa in termini energetici per via della potenzia espressa dalla GPU. 



Benchmark


Abbiamo eseguito qualche benchmark del notebook, in particolare con CrystalDisk Mark ove abbiamo valutato la velocità dell'unità SSD installata da 128 GB (a nostro avviso, limitante per un notebook di questo livello)





L'SSD evidenzia in lettura una velocità sequenziale di 493,9 MB/S ed in scrittura 424,9 MB/S, il disco secondario che è un Hitachi 1 TB da 7200 rpm segna una buona velocità per un hard disk meccanico, ovvero 144 MB/S in lettura e 125,8 MB/S in scrittura. L'unità principale quindi si allinea con la maggior parte dei modelli SSD in commercio, anche se lievemente più bassa, cosa che non è riscontrabile nell'utilizzo di tutti i giorni. 



Sotto l'aspetto complessivo delle prestazioni abbiamo eseguito dei test con PCMark che evidenzia un ottimo posizionamento del notebook, come da immagine:




Il sistema si avvicina addirittura alle prestazioni di un PC desktop da gaming, cosa che evidenzia la grande potenza disponibile in questo notebook che può tranquillamente prendere il posto di un pc desktop per gaming in FHD e per lavori di grafica. 

Conclusioni

Il notebook MSI è un ottimo portatile per chi vuole giocare in FULL HD senza compromessi, tenendo un occhio rivolto alla semplice eleganza che contraddistingue il design MSI, tra cui spicca la scocca in alluminio satinato e la tastiera retroilluminata. Sotto l'aspetto hardware abbiamo visto che ci sono numerosi aspetti positivi tra cui l'ottimo processore Kaby Lake, il comparto GPU che con i suoi 4 GB di memoria ci farà dimenticare di lag e rallentamenti in Full HD e la buona dissipazione che lo rende piacevole per vedere film seduti tranquillamente sul divano tenendolo appoggiato alle gambe. Un aspetto invece meno positivo che abbiamo riscontrato è l'SSD da 128 GB che risulta limitante, MSI comunque ci ha evidenziato che esiste un notebook della stessa famiglia che è il GE72VR 7RF che monta una SSD da 256GB il quale costa su Amazon € 1.815,12 (http://amzn.to/2qF6De9)

Il modello testato si trova attualmente in offerta sempre su Amazon a € 1.690,99 (da un prezzo di partenza di € 2,196,00) 

Reazioni:

0 commenti :

Posta un commento