Privacy Policy

domenica 27 agosto 2017

DC Legends of Tomorrow: il ritorno in streaming


Da qualche giorno, gli abbonati a Infinity, la TV online a pagamento di Mediaset, devono essere rimasti un po’ confusi: finalmente, a distanza di un anno, è tornata disponibile la serie TV Legends of Tomorrow (LoT d’ora in poi), che integra le storie raccontate da altre tre serie tratte dai fumetti DC: Arrow, Flash e Supergirl (trasmesse in chiaro da Italia 1). Infatti, durante la scorsa stagione, un episodio speciale che univa le quattro serie non aveva avuto completamento perché Mediaset non aveva messo a disposizione LoT (se non nei canali a pagamento del Digitale Terrestre).



Finalmente, la serie è sbarcata su Infinity. La prima stagione era stata messa a disposizione anche l’anno scorso, ma per breve tempo.
Come si può notare, ora si legge che le stagioni sarebbero 2, ma ...
Per qualche ragione, si può selezionare soltanto la stagione 1. Nel caso di altre serie, infatti, Infinity permette di selezionare la singola stagione, elencata tramite il relativo numero.

Nel caso di Big bang theory, per esempio, notiamo che è possibile selezionare ciascuna delle attuali 10 stagioni.
A quanto pare, nel caso di LoT, gli episodi della seconda stagione non sono stati ancora uploadati oppure si sono dimenticati di inserire i link nel sito e nelle App.
Infinity non è nuova a errori di questo genere. Per esempio, le descrizioni, o trame, di alcuni film non coincidono con il film selezionato. Addirittura, in alcuni casi alcuni titoli non si possono visualizzare senza il noleggio, pur essendo stati inseriti in altre liste. Speriamo che gli sviluppatori di questa piattaforma, probabilmente la migliore che abbiamo in Italia, risolvano questi bug fastidiosi.
Già che ci siamo, segnaliamo ancora una volta il bug dell’immagine tagliata. Purtroppo, l’App (almeno nella versione per le TV prodotte da LG) non permette di guardare la parte inferiore di un film trasmesso a schermo intero. Di conseguenza, i sottotitoli non sono visualizzabili, né altre parti dei filmati che potrebbero essere essenziali.
Intanto, selezioniamo che da qualche tempo tutti i video sono trasmessi con audio Dolby Digital 2.0, mentre prima era con audio LPCM 48 KHz. Probabilmente era meglio prima, perché la compressione era inferiore. Tuttavia, è possibile che nei prossimi mesi si attivi l’audio Dolby Digital 5.1 o, magari, l’audio a 7.1 canali in HD (d’altronde molti titoli della piattaforma sono disponibili in 4K).

Reazioni:

0 commenti :

Posta un commento