Ufficiale: interrotta la produzione del Galaxy Note7

Cattura - Ufficiale: interrotta la produzione del Galaxy Note7
La foto è di bassa qualità, per evidenziare il pericolo
di questo sfortunato modello


Samsung Mobile Italia comunica, tramite un post su Facebook, che sia la vendita sia la produzione del Galaxy Note7 è stata interrotta. Essendo stato comunicato sulla pagina italiana di Samsung Mobile, è ora confermato che anche i modelli commercializzati nel mercato italiano sono a rischio. Pertanto, Samsung comunica anche che è iniziata la campagna per sostituire il dispositivo. Il comunicato dice quanto segue:
A tutela della vostra sicurezza, che è da sempre la nostra priorità ed elemento fondante del nostro impegno, per garantire i più alti standard di affidabilità e qualità, abbiamo deciso di interrompere la vendita e la produzione del Galaxy Note7 e il programma di sostituzione di questi dispositivi, invitando chi in possesso del dispositivo a spegnerlo e riconsegnarlo al punto vendita presso il quale è stato acquistato.
A livello internazionale, stiamo lavorando con organismi di regolamentazione competenti per investigare i casi recentemente segnalati che coinvolgono esclusivamente il modello Galaxy Note7.

Poiché la vostra sicurezza rimane la nostra massima priorità, Samsung ha chiesto a livello globale a tutti gli operatori telefonici e ai distributori partner, di interrompere le vendite e le sostituzioni dei Galaxy Note7.

Relativamente al mercato italiano, il prodotto non è mai stato ufficialmente messo in commercio, se non attraverso una prima fase di pre-ordine di circa 4.000 unità, di cui consegnate meno della metà. Per agevolare il processo di ritiro del Galaxy Note 7, sono a vostra disposizione i nostri servizi servizi tra cui: servizio di ritiro del prodotto, servizio di assistenza dedicato al numero verde 800 025 520 e il sito dedicato http://www.samsung.com/it/note7exchange/.
A tutti voi che avete effettuato il pre-ordine, garantiamo il rimborso totale e immediato dell’importo versato; inoltre, dopo la restituzione del Galaxy Note 7, vi spediremo i premi promessi in fase di pre-ordine.
Cattura1 - Ufficiale: interrotta la produzione del Galaxy Note7
Un modello di Galaxy Note7 esploso
“Siamo un leader tecnologico responsabile e fortemente impegnato nel far sentire i nostri clienti in ogni istante sicuri, entusiasti e ispirati, mantenendo alta l’eccellenza dei nostri prodotti. Vogliamo dimostrare di essere concretamente vicini ai nostri consumatori italiani e per questo stiamo lavorando ad un programma dedicato per ringraziarli della fiducia che ci stanno dimostrando”, afferma Carlo Barlocco Presidente di Samsung Electronics Italia.
Vi ringraziamo per l’attenzione.
 Abbiamo esaltato in grassetto i passaggi principali. In sostanza, poiché anche almeno due modelli sostituiti con due modelli fabbricati dopo aver (teoricamente) individuato il problema delle esplosioni, sono esplosi, anche il programma delle sostituzioni è stato interrotto. Samsung non sostituirà il Galaxy Note7 con un prodotto di pari valore, per esempio con un Galaxy della serie S, ma rimborserà chiunque ne ha fatto l’acquisto oppure il pre-ordine.
Poiché chi ha fatto il pre-ordine o l’acquisto potrebbe aver diritto ad alcuni premi, questi ultimi saranno comunque consegnati insieme con il rimborso.
Poiché molti italiani potrebbero aver acquistato il Note7 tramite qualche negozio online, è importante accertarsi di come poter rispedire il prodotto e ricevere il rimborso, rivolgendosi a Samsung Mobile Italia tramite il numero telefonico indicato nel comunicato: 800 025 520 oppure il sito dedicato.
(Visited 10 times, 1 visits today)