Come disattivare Windows Defender in Windows 10

disabledefender - Come disattivare Windows Defender in Windows 10

Come ben sappiamo, Windows 10 integra già al suo interno una suite di protezione, la quale è composta anche da Windows Defender, software antivirus di casa Microsoft.

antivirus 1349649 1280 - Come disattivare Windows Defender in Windows 10

Se vogliamo installare un antivirus di terze parti, dopo aver scaricato l’ultima versione rilasciata dal produttore, dobbiamo accertarci che WD sia disabilitato, altrimenti potrebbero venirsi a creare dei problemi di stabilità del sistema.

Come disattivare Windows Defender

Se la disabilitazione standard tramite Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Windows Defender non dovesse bastare, possiamo sempre ricorrere alla modifica di una chiave di registro, ovvero:

Ad

premere i pulsanti WIN + R > digitare “regedit” e dare invio > ora cercare il seguente percorso

HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows Defender

cerchiamo il valore DisableAntiSpyware, se non lo troviamo creiamo un nuovo valore DWORD (32 bit) ed assegnargli valore 1

Se vogliamo riabilitarlo basterà cancellare il valore appena creato. 

Se invece non vogliamo avere nulla a che fare con il registro di sistema possiamo usare uno strumento di terze parti. 

Ecco Defender Control

Uno strumento veramente semplice per disabilitare/riabilitare Defender è sicuramente questo: infatti con un click possiamo fare tutto quello che vogliamo.  L’interfaccia è intuitiva e molto semplice. 

windows defender is running - Come disattivare Windows Defender in Windows 10

Lo strumento risulta utile anche in quelle circostanze dove vogliamo, per molte ragioni, disabilitare l’antivirus solo per qualche minuto.

 

Avviso L’errata modifica del Registro di sistema tramite l’editor o un altro metodo può causare seri problemi, che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non è in grado di garantire la soluzione di problemi derivanti dall’errato utilizzo dell’editor del Registro di sistema. La modifica del Registro di sistema è a rischio e pericolo dell’utente. Prima di procedere a modifiche del registro si consiglia di effettuare un salvataggio delle chiavi interessate, come indicato in:Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows

(Visited 147 times, 1 visits today)
Ad