Ne abbiamo già parlato in passato, recentemente Microsoft ha pubblicato informazioni e dettagli inerenti altre procedure per disattivare la funzione anche tramite registro di sistema, vediamo i metodi divisi per versione di Office.

Impostazioni generiche per la suite Office

Disabilitare DDE tramite impostazioni di Office

Aprendo un applicativo Office andiamo su File > Opzioni > impostazioni avanzate > Generale > disattivare la voce Aggiorna collegamenti automatici all’apertura

Disabilitare DDE tramite registro di sistema

In questo caso premere i pulsanti WIN + R > digitare “regedit” e dare invio > ora cercare il seguente percorso

[HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\<version>\Excel\Security]

quindi cercare il valore DWORD WorkbookLinkWarnings impostando il valore a 2

Microsoft Office 2007

Disabilitare DDE in Outlook

Premere i pulsanti WIN + R > digitare “regedit” e dare invio > ora cercare il seguente percorso

[HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\12.0\Word\Options\vpref]

quindi cercare il valore DWORD fNoCalclinksOnopen_90_1 impostando il valore a 1

Disabilitare DDE in Publisher e Word

Premere i pulsanti WIN + R > digitare “regedit” e dare invio > ora cercare il seguente percorso

[HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\12.0\Word\Options\vpref]

quindi cercare il valore DWORD fNoCalclinksOnopen_90_1 impostando il valore a 1

Disabilitare DDE in Excel (metodo valido anche per le successive versione di Office)

Premere i pulsanti WIN + R > digitare “regedit” e dare invio > ora cercare il seguente percorso

[HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\<version>\Excel\Security]

quindi cercare il valore DWORD WorkbookLinkWarnings impostando il valore a 2

Microsoft Office 2010 e successive

Disabilitare DDE in Publisher e Word

Premere i pulsanti WIN + R > digitare “regedit” e dare invio > ora cercare il seguente percorso

[HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\<version>\Word\Options]

quindi cercare il valore DWORD DontUpdateLinks impostando il valore a 1

Disabilitare DDE in Outlook

Premere i pulsanti WIN + R > digitare “regedit” e dare invio > ora cercare il seguente percorso

[HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\<version>\Word\Options\WordMail]

quindi cercare il valore DWORD DontUpdateLinks impostando il valore a 1

Per chi ha aggiornato a Windows 10 Fall Creators Update è già protetto in quanto la protezione EMET è stata implementato in WIndows Defender Security Center. Per chi non lo sapesse EMET è una protezione anti-exploit, la quale aiuta a mitigare lo sfruttamento di vulnerabilità o comportamenti simili, come il DDE.

(Visited 141 times, 1 visits today)
Elvis

Disqus Comments Loading...

Recent Posts

Come personalizzare lo start menù di Windows 10

Windows 10 ha sicuramente riportato a noi utenti uno strumento storico, che ha accompagnato il sistema operativo fin dal primo…

luglio 19, 2018 11:40 am

Ecco che dati raccoglie (in locale) l’app Foto di Windows

Un utente di Reddit ha eseguito delle analisi sull'applicazione Foto di Windows, la quale in fase di avvio (e non…

luglio 18, 2018 12:14 pm

Come misurare la velocità della propria linea ADSL?

In Italia la velocità delle connessioni internet è da sempre un problema: ancora molti se non troppi utenti hanno connessioni…

luglio 18, 2018 8:12 am

TeamViewer estende l’integrazione di Microsoft Intune con la condivisione dello schermo iOS

L'assistenza remota migliora l'efficienza dei dipendenti e l'esperienza complessiva dell'utente su tutti i dispositivi TeamViewer®, il fornitore principale a livello mondiale…

luglio 18, 2018 6:52 am

Centri Assistenza Samsung Italiani spiati da malware

I laboratori TG-Soft riportano di aver individuato, grazia alla collaborazione con Samsung Italia, un attacco di spear-phishing subito in questi…

luglio 13, 2018 9:40 am

Negli Stati Uniti, una cripto-commerciante è stata condannata a un anno di carcere

Una commerciante di cripto-valute  di Bitcoin locali, Teresa Lynn Tetley, è stata condannata a una vera e propria pena detentiva…

luglio 12, 2018 10:56 am

Questo sito utilizza i Cookie, chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su Accetto o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie