Come risolvere il problema del disco usato al 100% in Windows 10

Untitled design 72 - Come risolvere il problema del disco usato al 100% in Windows 10

Molto spesso capita, in Windows 10, di aprire il Task Manager e vedere un inconsueto uso del disco locale, il quale arriva fino al 100%

In questo articolo vedremo alcune possibili cause del problema e la conseguente risoluzione, cominciamo.

Eliminare applicazioni in avvio e pulizia avvio

Il primo passaggio da applicare è quello di escludere applicazioni di terze parti NON indispensabili dall’avvio del sistema, questo aiuterà a comprendere se il problema risiede nel sistema operativo stesso o meno. E’ opportuno seguire i punti suggeriti fino al numero 6 di questo articolo wiki.

Potresti leggere: Avvio pulito di Windows: perchè?

Aggiornare i driver del controller e chipset

Un altro passaggio è quello di assicurarci che non vi siano aggiornamenti relativi il driver del controller s-ata e del chipset, componenti fondamentali del nostro sistema. Possiamo verificarlo controllando il sito di supporto del produttore della scheda madre o del notebook (lista completa qui).

Disabilitare il servizio SuperFetch

La prima causa può esser il servizio SuperFetch, il quale serve per far avviare la applicazioni più velocemente ed è stato introdotto con Windows Vista. Per procedere alla disabilitazione (fino al prossimo riavvio) digitare i seguenti comandi dal prompt dei comandi come amministratore:

net.exe stop superfetch

Attendiamo qualche minuto e verifichiamo se il problema è risolto, se NON lo è possiamo disabilitare permanentemente il servizio, cosa però sconsigliata (lo si potrà riabilitare successivamente).

Per disabilitarlo premere i pulsanti WIN + R > digitare “services.msc” e dare invio > cercare il servizio SuperFetch e scegliere Disabilitato.

Skype e Chrome possibili indiziati

Altre due applicazioni possibili cause del problema sono Skype e Chrome. Per quanto riguarda la prima possiamo prima di tutto chiuderlo completamente, accertandoci che non esistano processi attivi dal Task Manager, quindi rechiamoci nel percorso

C:\Program Files (x86)\Skype\Phone

cerchiamo il file skype.exe, tasto destro ed apriamo Proprietà > da Sicurezza > Modifica > accertiamo che alla voce TUTTI I PACCHETTI APPLICAZIONI sia dato il permesso CONSENTI in scrittura, altrimenti mettiamo la spunta e diamo OK.

Per quanto riguarda Chrome dobbiamo andar a disabilitare la funzionalità relativa la previsione per velocizzare il caricamento delle pagine, dopo di che riavviare il browser.chrome01 - Come risolvere il problema del disco usato al 100% in Windows 10

Un altro passaggio è quello di disabilitare il servizio di ricerca integrato nel sistema, vediamo come.

Disabilitare Windows Search

Questo servizio può impattare, in caso di problemi, nel sistema in quanto ha il compito di indicizzare il contenuto del computer per renderlo disponibile durante una ricerca.  Per disabilitarlo aprire un prompt dei comandi come amministratore (sempre da WIN + X) quindi digitare:

net.exe stop “Windows search”

Se però al successivo riavvio il problema persiste, potrebbe rendersi utile la disabilitazione del servizio anche se va considerata come ultima spiaggia, in particolare se usiamo spesso la ricerca ad esempio in Outlook.

Per disabilitarlo premere i pulsanti WIN + R > digitare “services.msc” e dare invio > cercare il servizio Windows Search e scegliere Disabilitato

Altrimenti, possiamo sempre ri-creare l’indice cercando la voce Opzioni di indicizzazione > Avanzate > scegliere Nuovo Indice

Verrà ricreato l’indice da capo, risolvendo eventuali problemi legati ad un indice corrotto.

Controllare il file system

Un ulteriore causa del problema può esser un file system corrotto, in particolare se abbiamo dischi meccanici NON SSD. Per eseguire il controllo, sempre dal prompt dei comandi come amministratore, digitare:

chkdsk /f /r 

alla richiesta di pianificare il controllo al prossimo riavvio scegliere SI

Potresti leggere: Prestazioni e File System…questo sconosciuto

Disabilitare il risparmio energetico nell’Intel Rapid Storage Driver

Altra possibile causa è un impostazione relativa le prestazioni ed il risparmio energetico dell’Intel Rapid Storage Driver, strettamente connesso con i nostri dischi. Per far questo cercare l’applicativo Tecnologia Intel Rapid Storage > Prestazioni > Alimentazione e Prestazioni > Disattiva.

intelrapid - Come risolvere il problema del disco usato al 100% in Windows 10

Un ultimo passaggio è, invece, quello di disabilitare i suggerimenti di Windows, vediamone i passaggi necessari.

Disabilitiamo i suggerimenti di Windows

Aprire Impostazioni > Notifiche e Azioni > cercare la voce Ottieni suggerimenti durante l’uso di Windows > disabilitare la voce.

Riavviare quindi il sistema.

Avete trovato questi consigli utili? Se ne avete altri, non esitate a commentare l’articolo!

 

 

 

(Visited 430 times, 6 visits today)