CCleaner ritorna alla versione precedente: più trasparenza per l’utente

ccleaneralter - CCleaner ritorna alla versione precedente: più trasparenza per l'utente

Qualche giorno fa avevamo parlato in merito il nuovo aggiornamento di CCleaner, il quale andava ad introdurre metodi aggressivi di telemetria e monitoraggio delle attività svolte dall’utente. 

Bene, dopo le lamentele espresse da molte parti del mondo informatico Avast! (la società che sta dietro a Piriform) ha deciso di riportare la situazione alla normalità.

Vediamo cosa è successo 

Ad

Impostazioni sulla privacy tornate disponibili

Era quello che ci si aspettava: infatti nella versione 5.45 (quella incriminata) erano sparite le impostazioni sulla privacy, destando preoccupazione e perplessità.

Leggi  Ccleaner ti spia? Piriform dice la sua

Nella “nuova” versione, che ora è la 5.44.6575, sono state re-introdotte le impostazioni sulla privacy anche nella versione Free, come si può vedere nella immagine. 

ccleaner dopo - CCleaner ritorna alla versione precedente: più trasparenza per l'utente
la nuova schermata delle impostazioni con la ri-aggiunta della privacy

Questa scelta è stata dettata sicuramente dalle numerose lamentele ricevute, per altro Avast! ha ribadito nuovamente che introdurrà impostazioni sulla privacy più chiare e trasparenti.

Le impostazioni ora verranno ricordate

Avevamo anche parlato di un altro fastidioso problema: andando a disabilitare il monitoraggio del sistema e chiudendo/riaprendo il programma si notava che le impostazioni non venivano mantenute, vedendo così riabilitato in automatico il monitoraggio.

Per fortuna con la “nuova” versione anche questo problema è stato risolto, risolvendo così un altro tedioso quesito che aveva lasciato perplessi molti utenti. 

Consigliamo quindi di aggiornare la versione di CCleaner direttamente da qui.

Leggi  Coinhive: hackerati i server DNS, script maligni minano monete virtuali
(Visited 28 times, 1 visits today)
Ad